Ritratto di un luogo| 24-25-26 novembre

WORKSHOP DEDICATO AL RITRATTO SOCIALE.
A cura di Simone Cerio

Un luogo è molte cose.
L’architetto e teorico norvegese Christian Norberg-Schulz basò i suoi studi sul “genius loci”, ovvero quel concetto che gli antichi definivano come lo “spirito del luogo”, un’essenza interiore di un determinato luogo a cui gli abitanti si legano e identificano. Ma un luogo è definito allo stesso tempo anche da noi e da come lo abitiamo.
COSA: Partendo da questa riflessione e dall’interesse verso il genere del ritratto documentario, abbiamo immaginato il racconto di un’area urbana attraverso lo studio della ritrattistica: organizzando uno shooting in interno, gestendo

un set posato rivelando la storia di un suo abitante, interagendo con i protagonisti inseriti nel loro stesso ambiente; modi diversi di scoprire l’identità di un territorio, cercare le sue mille sfumature, e al contempo apprendere tecniche di scatto e interazione, per costruire una narrativa sociale ed intima allo stesso tempo.
Un workshop di 3 giorni fortemente esperienziale, dall’ideazione progettuale, passando per la fase di scatto ed editing, affrontando tutto come una vera indagine collettiva sulla ritrattistica sociale, in cui i partecipanti potranno raccontare una famiglia allargata, una donna capace di imporsi in un sistema patriarcale o sperimentare un ritratto improvvisato per strada. Infine il gruppo concluderà il percorso organizzando una mostra estemporanea, per coinvolgere tutta la comunità locale.
DOVE: Pescara
QUANDO: 24-25-26novembre
QUANTI: max 10 studenti